Coronavirus, Ministero della Sanità: “Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus”

Coronavirus, Ministero della Sanità: “Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo virus”

Condividi

“Lega nazionale per la difesa del cane: “La disinformazione può causare crudeli abbandoni”

di SONIA DI MASSIMO

La psicosi da Coronavirus non deve dare spazio a disinformazione in
merito a contagi e diffusione.

Come è vero che il nostro paese ha disposto restrittive misure preventive attraverso ordinanze emanate dai vari enti pubblici per ridurre il rischio di trasmissione, è pur vero che bisogna ribadire che cani e gatti non sono un veicolo di diffusione. Non si trasmette il virus da animale a uomo.

Lo afferma il Ministero della Sanità congiuntamente ai veterinari. Chiaro e inequivocabile il messaggio proveniente dall’Istituto nazionale di malattie infettive Spallanzani: “Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus”.
L’apprensione non può e non deve sfociare in timori ingiustificati che
nuocerebbero alla serenità degli italiani già piuttosto compromessa dalla
situazione contingente.

No psicosi da coronavirus

A ricordarlo all’unisono giungono anche i rappresentanti della Lega
Nazionale per la Difesa del Cane:
“Panico e disinformazione possono causare inutili e crudeli abbandoni. In questi giorni sta prendendo piede una psicosi per la presenza del nuovo coronavirus proveniente dalla Cina che, come tutti ormai sappiamo, provoca una sindrome simil-influenzale che può avere anche gravi complicazioni.

Coronavirus, Ministero della Sanità: “Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus”

Purtroppo – prosegue la nota della Lega – nel caos delle informazioni parziali e inesatte che sono state diffuse fino ad oggi, molte persone si sono convinte che il virus possa essere trasportato e veicolato dai nostri animali domestici e questo potrebbe portare a un elevato numero di abbandoni o rinunce di proprietà sulla scia del panico e dell’isteria collettiva che
rischia di diffondersi.”

Non bisogna comunque trascurare le norme igieniche basilari, ossia detergere bene le mani con acqua e sapone dopo aver interagito con i nostri amici a 4 zampe prima di portare le mani su bocca e viso.


Leggi anche” Il mio psicologo fa le fusa

Condividi

Potrebbe piacerti anche...

Post popolari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *